domenica, giugno 10, 2007

Forza Napoli



Finalmente il Napoli calcio è in serie A, sicuramente il sindaco e tutti i politici sono contenti, ma lo sono anche per il problema della "monnezza".
Durante i festeggiamenti, centinaia di ragazzi sui motorini senza casco che correvano pazzamente osservati con piacere dalle forze di polizia, ma non polemizziamo, siamo in festa, anzi loro sono in festa.

Rifiuti, cassonetti in fiamme nel Napoletano
Oltre 60 gli interventi dei Vigili fuoco nella notte
(ANSA) - NAPOLI, 10 GIU - Oltre 60 gli interventi dei Vigili del fuoco nella notte per spegnere, in provincia di Napoli, i cassonetti di rifiuti dati alle fiamme. La maggior parte delle richieste e' giunta dai comuni dell'hinterland, dove la situazione e' ancora particolarmente difficile. I cittadini si dicono 'esasperati': i cumuli di spazzatura marciscono da giorni sotto il sole rendendo l'aria irrespirabile e ostruendo anche gli accessi agli edifici.
Anche questa è una festa!!

2 commenti:

Luigi M ha detto...

E si, siamo tornati in serie A!!Dopo due anni di inferno ed uno di purgatorio, la partita di Genova ha aperto le porte del paradiso.Secondo il mio modesto parere, in questi giorni si dovrebbero mettere in secondo piano(come del resto accade quasi sempre)i tanti problemi sociali della città di Napoli, per festeggiare il ritorno del "SSC NAPOLI" nel calcio che gli compete, auspicando che Napoli possa presto essere vincente anche in altri settori.Con questo messaggio invito il Maestro Del Lavoro, Salvatore Morra a scrivere in occasione di questo evento, un articolo nel quale esprima il suo pensiero sul fatto che se la promozione in serie A del Calcio Napoli, possa essere un trampolino di lancio per lo sviluppo sociale di questa città.In attesa di una sua risposta le porgo distinti saluti.

Maestro S.M. ha detto...

Caro Luigi

Pur apprezzando, il tuo pensiero, mi è molto difficile pensare che il calcio possa essere la molla da cui parta il riscatto della città di napoli, attraversiamo una fase molto delicata per farci prendere dall'emozioni.